Il 12 aprile per la rassegna “Il Futuro nella storia” arriva lo spettacolo dedicato a Rita Levi Montalcini

Fastweb a supporto del teatro: la rassegna “Il futuro nella storia” prosegue con il secondo spettacolo dedicato alla grande scienziata italiana Rita levi Montalcini. Tra le peculiarità di questo allestimento scenico il contributo di una ormai rara tecnica di danza del primo ‘900.

Da lunedì 12 aprile sarà disponibile al pubblico sui canali Facebook e Youtube di Fastweb e sul sito www.oltheatre.it il nuovo spettacolo della rassegna “Il futuro nella storia” dedicato a Rita Levi Montalcini; la prima e unica scienziata italiana premio Nobel, una libera pensatrice che ha saputo lottare in un mondo di uomini e prendersi i propri meriti, senza mai una parola di rivalsa o di cattiveria ma con la forza gentile di un “pettirosso da combattimento”.

Per la realizzazione dello spettacolo sono stati recuperati diversi carteggi della scienziata da cui sono emersi pensieri, stati d’animo e riflessioni che hanno richiesto un lavoro registico complesso per essere valorizzati. Da qui la scelta di accompagnare sul palco l’attore Davide Verazzani con la danzatrice Stefania Coloru della compagnia Aconcoli Dance di Elena Albano, che ha portato in scena un assaggio della rara tecnica di danza Graham.

Chiara Valli, direttrice artistica di Oltheatre spiega “La tecnica, la poetica Graham è quella che secondo il mio punto di vista, più si avvicina al personaggio di Rita Levi Montalcini perché è un linguaggio nato nei primi del ‘900 e caratterizzato da un’intensa ricerca di emozioni attraverso il lavoro scientifico sulla biomeccanica del danzatore. Contrazioni e release, caratteristiche della tecnica Graham, partono dal centro del corpo alimentando intenzioni autentiche. Non volevo vere e proprie coreografie, ma spunti di pensiero che passassero attraverso una continua ricerca di significati nei gesti, nello sguardo e dentro a piccole azioni in alcuni momenti rappresentativi dello spettacolo. La continua ricerca ha caratterizzato la vita di Rita Levi Montalcini e credo che appoggiarsi al linguaggio Graham potesse essere l’unico modo per aggiungere alla narrazione le immagini di un corpo pensante”.

Fastweb in collaborazione con Oltheatre, che gestisce il teatro comunale De Sica di Peschiera Borromeo (Milano) continua con questo secondo spettacolo il progetto “Il Futuro nella storia”, una rassegna di cinque spettacoli video – performance che raccontano la genialità di cinque grandi innovatori italiani: Enrico Mattei, Rita Levi Montalcini, Francesco Moser, Nilde Iotti e Enrico Piaggio, innovatori capaci di cambiare il mondo. Gli spettacoli, una volta pubblicati, sono poi sempre disponibili online.

Attraverso i testi scritti e interpretati da Davide Verazzani con la direzione artistica di Chiara Valli e Alessandro Velletrani, Fastweb, da sempre leader dell’innovazione, intende così continuare a promuovere l’arte come espressione del domani attraverso la tecnologia e il digitale divulgando storie di grandi personaggi, precursori del loro tempo in grado di ispirare ancora oggi le nuove generazioni con la loro visione del futuro. Tutte le video-performance della rassegna “Il Futuro nella storia” saranno trasmesse sul canale Facebook di Fastweb e poi sempre disponibili sul loro canale ufficiale Youtube e sul sito oltheatre.it

La rassegna “Il futuro nella storia”, Fastweb e Oltheatre insieme per il teatro

A un anno dall’inizio dell’emergenza sanitaria che ha messo a dura prova economie e società e ha imposto lo stop a eventi ed esibizioni dal vivo, Fastweb rinnova il suo impegno per l’arte focalizzandosi ora sulle potenzialità sperimentabili dal linguaggio teatrale attraverso lo streaming e una regia adattata alle riprese video, con l’obiettivo di creare e offrire gratuitamente al grande pubblico e ai propri dipendenti, grazie al digitale, la storia e la cultura italiana.

Le tecnologie estendono infatti il ventaglio dei mezzi a disposizione della creatività e dell’espressività umane, supportando gli artisti e offrendo loro una nuova modalità in cui esprimere il proprio talento e mantenere viva la funzione culturale del teatro anche in questo difficile periodo storico.

Il progetto realizzato con Oltheatre si inserisce nell’ambito dell’iniziativa Connessioni Digital Edition, il ciclo di appuntamenti virtuali promosso da Fastweb all’inizio della pandemia con l’obiettivo di diffondere attraverso contenuti di valore artistico e insieme ad ospiti d’eccezione, la cultura e tutto ciò che ruota intorno al concetto di cambiamento.

La rassegna “Il Futuro nella storia” mette al centro le gesta epiche di donne e di uomini straordinari e avvenimenti eccezionali, cercati e portati alla luce tra le pieghe della storia, utilizzando il potente strumento del video per riportare di nuovo il teatro al pubblico. I riflettori si accendono su 5 grandi innovatori italiani del XX secolo: Enrico Mattei, Rita Levi Montalcini, Francesco Moser, Nilde Iotti e Enrico Piaggio. Si spazia in settori molto diversi tra loro, ma in cui tutti questi personaggi hanno lasciato un segno indelebile.

Questi 5 innovatori italiani avevano in comune il desiderio di andare oltre le convenzioni e una incrollabile fiducia nei propri mezzi. Sono stati capaci di tracciare nuovi percorsi, gettando le fondamenta per costruire modi diversi di pensare, di vivere, di svolgere una professione.

“La rassegna sviluppata con Oltheatre è una serie di storie di innovazione in cui i caratteri e le vite di Enrico Mattei, Rita Levi Montalcini, Francesco Moser, Nilde Iotti e Enrico Piaggio vengono raccontati in modo originale mettendo in luce le caratteristiche della loro genialità e la capacità visionaria con cui hanno sfidato scetticismi e pregiudizi per imprimere una svolta epocale” dichiara Sergio Scalpelli, Direttore Relazioni esterne e istituzionali di Fastweb. “La narrazione innovativa unisce la potenza del teatro, inteso sia come rappresentazione sia come luogo fisico, con la magia della ripresa video, capace di rimodellare la realtà e costruire mondi nuovi”.

Chiara Valli, direttrice artistica di Oltheatre, spiega: “Nonostante questo sia stato un anno faticoso, non abbiamo chiuso optando per la sperimentazione del linguaggio teatrale attraverso la visione in streaming. Quello che abbiamo ottenuto è una performance che può vivere parallelamente a quello dal vivo. Siamo riusciti a mantenere vivo il rapporto con il nostro pubblico, arrivando a creare relazioni nuove che hanno abbattuto i limiti geografici. Il concetto originario di teatro, che significa ‘guardare’ è per noi declinabile in tanti sensi tra cui ‘guardare oltre’, senza limitarsi ai linguaggi e luoghi tradizionali per sposare il concetto di resilienza artistica”.

Tutte le video-performance della rassegna “Il Futuro nella storia” saranno trasmesse sul canale Facebook di Fastweb e poi sempre disponibili sul canale ufficiale Youtube e sul sito oltheatre.it

PROGRAMMAZIONE

Già online

ENRICO MATTEI, da piccolo industriale chimico a partigiano quasi per caso. Da liquidatore di un ente prossimo alla chiusura a fondatore dell’ENI e di Metanopoli. La parabola, tra luci e ombre, di uno dei padri del boom economico, interrotta proprio quando avrebbe potuto disegnare un Paese diverso da quello in cui ci troviamo.

Guarda lo spettacolo: https://www.youtube.com/watch?v=l1ajaWIOO_E&list=PLNTdWY8Unxziaa4x5_9vI4l47qG8QkMfR&index=2&t=6s

Lunedì 12 aprile

RITA LEVI MONTALCINI, la prima e unica scienziata italiana premio Nobel, una libera pensatrice che ha saputo lottare in un mondo di uomini e prendersi i propri meriti, senza mai una parola di rivalsa o di cattiveria ma con la forza gentile di un “pettirosso da combattimento”

Lunedì 3 maggio

FRANCESCO MOSER, che ha collaudato un modo diverso di stare in sella a una bici, usando per primo esperimenti scientifici e dati sperimentali per giungere a risultati impensabili; è riuscito a reagire anche a sconfitte cocenti, che non ne hanno piegato il carattere

Lunedì 7 giugno

NILDE IOTTI, colei che avrebbe per sempre dovuto essere, in un mondo conformista e misogino, “la compagna di.” E che invece ha saputo ritagliarsi un ruolo personale e fondamentale nella politica del Dopoguerra, diventando un punto di riferimento per centinaia di donne italiane

Giovedì 24 giugno

ENRICO PIAGGIO, semplicemente l’inventore di un modo democratico di vivere gli spostamenti, con il coraggio di creare un nuovo ramo dell’azienda di famiglia destinato a rivoluzionare per sempre lo stile di vita di milioni di persone in tutto il mondo.

CREDITS

Oltheatre

DIREZIONE ARTISTICA: Chiara Valli e Alessandro Velletrani

SCRITTURA E INTERPRETAZIONE DEI TESTI: Davide Verazzani

IMMAGINI E MONTAGGIO: Crivie Movie di Cristian Quinto

FONICA: Mattia Inverni

UFFICIO STAMPA: Eleonora Tosco

PRODUZIONE ESECUTIVA: Alessia Angelini

Credits ulteriori per Spettacolo Montalcini:

DANZATRICE

Stefania Coloru, Aconcoli Dance

CONSULENTE COREOGRAFA

Elena Albano, direttrice artistica Aconcoli Dance, divulgatrice di Tecnica Graham

Davide Verazzani

Ideatore e anima del progetto, è nato nel 1965 a Milano. Ha frequentato la scuola di Teatri Possibili a Milano. Ha studiato, fra gli altri con Giuliana Musso, Silvia Frasson, Riccardo Mallus, Amedeo Romeo, Matteo Caccia, Sabina Villa. Ideatore e curatore del NoLo Fringe Festival, manifestazione di teatro indipendente che si svolge a Milano. Nel 2013 ha ideato il format di teatro di narrazione “Fatti di storia” e dal 2017 collabora per la realizzazione di spettacoli con i direttori artistici Chiara Valli e Alessandro Velletrani di Oltheatre, realtà che gestisce il teatro comunale De Sica di Peschiera Borromeo (Milano)

Oltheatre è il gruppo artistico che gestisce dal 2017 lo storico teatro de Vittorio De Sica della città di peschiera Borromeo, nella provincia sud-est di Milano, diretto dalla regista Chiara Valli e dal light designer Alessandro Velletrani che offrono, a molte compagnie ospiti del teatro e a compagnie di realtà esterne, consulenza artistica, tecnica e organizzativa per la realizzazione degli eventi, oltre a ospitare una scuola per aspiranti attori e tecnici teatrali di tutte le età. La scelta artistica di Oltheatre predilige artisti giovani che possano vivere un processo creativo condiviso con l’anima della direzione artistica del teatro, specializzata in drammaturgia della luce. Nel corso degli anni Oltheatre ha ospitato diverse produzioni e attori famosi tra cui Flavio Oreglio, Germano Lanzoni, Alessandra Faiella, Kataklò di Giulia Staccioli, Luciana Savignano, Lino Patruno, le Sorelle Marinetti e ha definito il format “Fatti di storia” con l’attore Davide Verrazzani. Chi è Oltheatre? Alessandro Velletrani, con una vasta esperienza nell’ambito dei grandi eventi musicali e produzioni televisive (Jovanotti, Heineken Jammin Festival, Pavarotti & Friends, XFactor Italia 2016) ha contribuito a portare le nuove tecnologie all’interno dei Teatri italiani dove ha lavorato con artisti del calibro di Gigi Proietti, Christian De Sica, Enrico Brignano, Gino Landi e Pietro Garinei. Chiara Valli lavora in ambito teatrale da più di 20 anni, prima come danzatrice (Waterwall) poi come coreografa (Peter Pan, We Will Rock You, tour Sal Da Vinci 2012) e regista (La Divina Commedia, Siddharta, il Sogno di Colombo). 

Le notizie del sito VivailTeatro.it sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «VivailTeatro.it» e l'indirizzo «www.vivailteatro.it»

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui